Quale è l’attività di un infermiere specialista?

Uomo, cinquantenne, trauma giovanile alla gamba con asportazione muscoli loggia anteriore (tibiale anteriore, estensori lunghi dita), con conseguente piede equino strutturato (foto 2), edema da 20-25 anni, dolore, ulcera recidivante (foto 1). Con un bendaggio linfologico si ottiene: la persona lavora senza dolore (sensazione che non provava da anni); la gamba drena (ha ancora buoni vasi linfatici); i bordi della lesione si riattivano (da secchi a rosacei); sul fondo appare tessuto di granulazione (foto 3); è già possibile addestrarlo per renderlo autonomo con la medicazione e la calza elastica (foto 4). Successivamente di penserà ad idonee calzature.

Informazioni su Dott. Fabio Granata

Dott. Fabio Granata, infermiere, esperto wound care, specialista nel piede diabetico, specialista in linfologia, perfezionato nel trattamento dell’edema flebo-linfatico, iscritto al 3 anno del corso di Podologia, Studio in V. Verdi 47, Codogno (Lodi), cell. 3486717565, fabio.granata@pec.enpapi.it, iscritto al Ordine Professioni Infermieristiche di Mi-Lo-Mb n. 15284, P. Iva 08187150969
Questa voce è stata pubblicata in Informazione al cittadino. Contrassegna il permalink.